VOGHERA – OBBLIGHI DEI CITTADINI IN CASO DI NEVICATE

534

COMUNE DI VOGHERA – SETTORE LAVORI PUBBLICI – Servizio Manutenzione Strade – IL DIRIGENTE DEL SETTORE LAVORI PUBBLICI : IN CASO DI NEVICATE

  • il permanere delle masse nevose lungo i marciapiedi ed i percorsi pedonali può costituire intralcio e grave pericolo per la
    circolazione dei pedoni;
  • in caso di gelo la formazione di ghiaccio lungo i marciapiedi ed i percorsi pedonali può costituire grave pericolo per la circolazione
    dei pedoni;
  • l’accumulo di neve sui marciapiedi e sui tetti può rappresentare un notevole pregiudizio alla sicurezza, costituendo un pericolo
    costante per i passanti su ogni strada od area aperta al pubblico passaggio;
  • in caso di necessità, a seguito di precipitazioni nevose, è indispensabile poter procedere con celerità, allo sgombero della neve
    dalle strade, piazze, ed aree comunali, al fine di rendere sicura e scorrevole la circolazione stradale ed evitare pericoli al transito dei
    veicoli sulla pubblica via durante le nevicate, garantendo la relativa sicurezza;
    RICHIAMATA l’Ordinanza Sindacale n.137/2015,
    INFORMA CHE E’ FATTO OBBLIGO:
     Ai proprietari residenti, i conduttori, e/o gli amministratori di qualsiasi stabile, i titolari di attività commerciali, artigianali e di pubblici esercizi, i frontisti tutti di edifici prospicienti aree soggette a pubblico passaggio, durante e/o dopo la caduta della neve, di provvedere
    immediatamente allo sgombero della neve e del ghiaccio dai marciapiedi e/o dalle aree fronteggianti le rispettive case, negozi o
    attività per la lunghezza dell’intero edificio e per la larghezza di almeno di 1 metro, in modo da facilitare la circolazione pedonale
    pubblica. La neve dovrà essere raccolta lungo il bordo del marciapiede o comunque in modo che non invada la carreggiata ed ostruisca gli
    scarichi ed i pozzetti stradali. In caso di gelate i medesimi soggetti devono provvedere a spargere sui marciapiedi ed aree antistanti per
    la lunghezza dell’intero edificio e per la larghezza di almeno di 1 metro sale, sabbia, segatura o altro materiale idoneo e mantenerveli,
    quando ciò sia necessario, per impedire lo sdrucciolamento.
     durante lo sgelo di tenere sgomberate le bocchette di scarico davanti alle case per il deflusso delle acque;
     di non gettare acqua o altri liquidi che causino formazione di ghiaccio sui marciapiedi e passaggi pedonali o comunque sulla sede
    stradale;
     I titolari di autorizzazioni o concessioni rilasciate dall’Amministrazione comunale per occupazione di suolo pubblico come chioschi, edicole e similari, sono obbligati a mantenere sgombero dalla neve e dal ghiaccio il tratto di suolo da loro occupato, nonché il tratto circostante per
    almeno 1 metro.
     Alla rimozione della neve dai passi carrabili devono provvedere i loro utilizzatori.
     qualora lo stato della neve dovesse raggiungere una notevole altezza e il suo peso minacciasse la rovina dei tetti, i proprietari suddetti o gli amministratori o conduttori di stabili a qualunque scopo destinati, dovranno tempestivamente provvedere allo scarico della neve dai tetti
    stessi in modo da rimuovere il pericolo per l’incolumità delle persone abitanti nelle case e dei passanti. Quando si renda necessario
    procedere alla rimozione della neve da tetti, terrazze, balconi o in genere da qualunque posto elevato, la stessa deve essere effettuata senza
    interessare il suolo pubblico. Qualora ciò non sia obiettivamente possibile, le operazioni di sgombero devono essere eseguite delimitando
    preliminarmente ed in modo efficace l’area interessata ed adottando ogni possibile cautela, non esclusa la presenza al suolo di persone
    addette alla vigilanza. È fatto obbligo ai proprietari o amministratori o conduttori di stabili a qualunque scopo destinati, di segnalare
    tempestivamente qualsiasi pericolo dovuto ad accumulo di neve o ghiaccio o ad operazioni di sgombero della stessa da terrazzi, balconi, tetti, o altro luogo elevato con transennamenti opportunamente disposti.
     I proprietari o gli amministratori o i conduttori di stabili a qualunque scopo destinati devono provvedere tempestivamente alla rimozione
    dei ghiaccioli formatisi sulle grondaie, cornicioni, sui balconi o terrazzi, o su altre sporgenze, nonché tutti i blocchi di neve o di
    ghiaccio aggregati, per scivolamento oltre il filo delle gronde o da balconi, terrazzi od altre sporgenze, che potrebbero precipitare su
    marciapiedi pubblici e cortili privati, onde evitare pregiudizio alla sicurezza di persone e cose;
     in caso di nevicate consistenti, superiori a cm. 5, gli autoveicoli devono essere allontanati dalla sede stradale a cura dei rispettivi
    proprietari e ricoverati nei box, garage e cortili interni delle abitazioni, anche in deroga ai regolamenti condominiali, sino al termine
    delle operazioni di sgombero;
    A chi non ottempererà agli ordini sopra riportati sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria di € 100,00 (art. 7 bis D.Lgs
    267/2000), salvo le maggiori responsabilità in caso dei danni che potessero derivare alle persone o cose in dipendenza della mancata osservanza del presente ordine.
    Il Comando di Polizia Locale è incaricato dell’esecuzione della presente ordinanza e della vigilanza al fine di verificarne l’adempimento.
    La presente ordinanza è comunicata altresì al Commissariato di P.S. “Voghera” e al Comando della Compagnia Carabinieri di Voghera.
  • Voghera, novembre 2020 – IL DIRIGENTE SETTORE LAVORI PUBBLICI – Arch. Massimiliano Carrapa – Pubblicato il 28 dicembre 2020 • Viabilità – https://www.comune.voghera.pv.it/it/news/manifesto-neve

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT

Articolo precedenteVOGHERA – CONTRIBUTI PER L’ACQUISTO DI DISPOSITIVI INFORMATICI DESTINATI ALLA DIDATTICA
Articolo successivoVOGHERA – INSULTI E SCRITTE SULLA SEDE LEGA CONTRO PAOLA GARLASCHELLI