Home Politica VOGHERA – PARCHEGGI AL MERCATO: UNA PROPOSTA CHE FA SOLO CONFUSIONE

VOGHERA – PARCHEGGI AL MERCATO: UNA PROPOSTA CHE FA SOLO CONFUSIONE

280

“Abbiamo appreso dalla stampa – comunica con una nota stampa il PD di Voghera – che durante la Commissione Fiere e Mercati – in cui in questa legislatura la sindaca non ci ha concesso nessun nostro rappresentante – si è parlato della proposta dell’assessore Miracca di destinare una parte della Piazza Duomo al parcheggio con disco orario di 15/20 minuti durante il mercato del martedì e venerdì. È una proposta che non ci convince perché ci sembra più un palliativo per coprire i buchi dei banchi che la crisi e la pandemia hanno vieppiù evidenziato e un tentativo di porre rimedio in modo frettoloso e tattico a un problema che invece andrebbe affrontato una volta per tutte alla radice e che nel nostro programma era uno dei punti fondamentali: il rilancio del centro città e la valorizzazione di Piazza Duomo. Premesso che nella nostra idea della Voghera del Futuro la priorità va ad ambulanti e commercianti oltre che alla salute dei cittadini attraverso una situazione dell’aria sotto controllo, ci chiediamo se permettere alle auto di entrare in Piazza Duomo durante il mercato per trovare parcheggio non crei confusione invece di risolvere il problema. L’aspettativa o illusione di trovare un parcheggio creerebbe ancora più traffico con ricadute negative sulla viabilità e sulla qualità dell’aria, e per di più chi non trova parcheggio sarebbe incentivato ad andarsene altrove, quindi peggioreremmo la situazione per i commercianti; inoltre le persone che ora vanno a fare il mercato sono tradizionalmente abituate a girare in uno spazio chiuso al traffico e sarebbero ancora più confuse. Le uniche soste brevi dovrebbero essere previste per i i disabili e ai mezzi di carico e scarico, fatte rispettare per consentire il ricambio.
Noi siamo per soluzioni più pratiche, green e in linea con le città del futuro. Ipotesi quali l’inserimento di navette gratuite (magari brandizzate da sponsor locali) nei giorni di mercato o nel week end, che partendo da alcuni punti della città (es. Caserma, Piazza San Bovo, Piazza Castello, Stazione) possano portare le persone al mercato e quindi riempire la Piazza. Pensiamo a chi è anziano, a chi non abita a Voghera, a chi non ha una auto. Inoltre occorre un nuovo piano di viabilità, pensare strategicamente a una nuova
Voghera, magari prendendo spunto da altre città. Noi proponiamo una vera caratterizzazione del mercato cittadino con prodotti
locali alimentari e non, ottimizzando e abbellendo la mappatura dei posti disponibili, istituendo per esempio la “Via del gusto” e “La via della Moda”. Magari ripensando al mercato della domenica o del sabato come base per un rilancio turistico della città.
Il centro città deve trasformarsi in un Centro Commerciale con aree verdi, filodiffusione, creazione delle condizioni più favorevoli e necessarie per la nascita e l’apertura di nuove realtà commerciali e per il consolidamento e la rivitalizzazione di quelle già presenti, con spazi riservati a palchi per musica ed eventi, mettendo a punto un pacchetto specifico di incentivi come significative riduzioni o contribuiti compensativi del pagamento TARI e tariffe agevolate di Luce e Gas, pagamento per l’occupazione del suolo, insegne e spazi pubblicitari.”

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT