VOGHERA – PRIMI DUE DASPO URBANI. LA GENTE NE DISCUTE ANIMATAMENTE

168

Critiche ed elogi, il popolo vogherese dei social discute animatamente per il primo provvedimento preso dal neo insediato assessore della Giunta di Voghera. L’assessore alla Polizia Locale e alla Sicurezza – l’avvocato penalista Massimo Adriatici – ha firmato i suoi due primi Daspo urbani:  i destinatari due persone che  nelle vie centrali della città, tra Piazza Duomo e Via Emilia bivaccavano e chiedevano l’elemosina. Linea dura, come del resto promesso in campagna elettorale, quella dell’assessore leghista, che annuncia che nelle prossime settimane  verranno notificati Daspo a tutti coloro che non rispetteranno i regolamenti cittadini in ambito di sicurezza e nel caso di inottemperanza – come prevede la legge – verrà informata la Questura  che a sua volta potrà allontanare fino a 6 mesi dalla città, il destinatario del Daspo urbano. Dure le reazioni – almeno quelle virtuali – che si leggono sulle pagine facebbook di diversi ex candidati alle elezioni vogheresi e di cittadini che postando la fotografia di una giovane donna con i suoi due cani a cui è stato notificato il Daspo, che avrebbero auspicato un intervento più caritatevole dell’amministrazione comunale