Voghera – Bazardi: “Se la destra ha vinto le elezioni, questo non significa che sia padrona del Comune e della città.”

355

“Ieri è accaduto un fatto grave che noi politicamente condanniamo -scrive in una nota stampa Alessandra Bazardi Segretario PD Voghera, Torrazza Coste e Codevilla- In spregio alle più elementari regole di rispetto, Fratelli d’Italia ha espresso il suo dissenso sul D.D.L. Zan contro l’omotransfobia attraverso una foto scattata nell’atrio di Palazzo Gounela – il Municipio – all’interno della casa dei Vogheresi, utilizzando cioè spazi istituzionali per propaganda politica. Foto peraltro poi divulgata a mezzo stampa e social. Tutto ciò è politicamente scorretto e inaccettabile. Se la destra ha vinto le recenti elezioni amministrative, questo non significa che sia padrona del Comune e della città. Perché il Comune è e resta la casa che rappresenta
tutti i Vogheresi.
Ci si domanda se il sindaco fosse a conoscenza di questo episodio, se fosse stato autorizzato e concordato oppure se sia una mera iniziativa di Fratelli d’Italia. E comunque, al di là di regolamenti e autorizzazioni, esiste un limite invalicabile che si chiama rispetto delle istituzioni e dei cittadini, tutte cose che evidentemente non fanno parte del costume politico e dell’idea di democrazia della destra.
Il PD riconosce sempre e a tutti il legittimo e sacrosanto diritto di manifestare le proprie posizioni ed è disposto a lottare perché possa essere sempre garantito, ma stigmatizza il comportamento antidemocratico e fortemente irrispettoso di Fratelli d’Italia nei
confronti delle istituzioni che rappresentano tutti i cittadini, devono rimanere super partes e quindi non essere mai stumentalizzate.”

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteOltrepò Pavese – ASM Voghera, il Presidente Bariani al lavoro: “Ho trovato un ambiente demotivato e mal gestito”
Articolo successivoBroni – Giusy Vinzoni: “Sui miei profili social sarà pubblicata una Newsletter, che ha come obiettivo quello di informare i Bronesi”