VOGHERA – SLITTATA LA RIAPERTURA DEL TEATRO SOCIALE. «CHE TRAGEDIA!» Lettera al Direttore

175

“Gentile Direttore, è notizia recente che il Teatro Sociale di Voghera, al momento non riaprirà. Apriti Cielo! Ma la Sindaca è impazzita nel dare una simile notizia? Capisco la politica che deve trasformare ogni argomento in un cavallo di battaglia, capisco i simpatizzanti dei politicanti locali che devono sostenere il cavallo nella battaglia, capisco chi con il Teatro Sociale ha tentato di “costruire” una carriera politica, ma non capisco come tutti quanti non capiscano che per il “popolo” la riapertura del Teatro non è una priorità, e forse neanche questione secondaria. Se la sindaca avesse detto al “popolo”, oggi, con quel che è successo e che non
sappiamo quando e come finirà, dobbiamo tirar fuori più di 1 milione e mezzo di euro per finire i lavori di un Teatro che oggi
non possiamo neanche utilizzare nella sua capienza massima viste le restrizioni sanitarie, avrebbe detto una cosa buona? Si
sarebbe comportata come un padre di famiglia? Io credo di no. I dubbi sulla riapertura del Sociale ci sono sempre stati tra i fans
della cultura come unico mezzo di rinascita della città e chi lo considera un fallimento imprenditoriale che sarà solo un debito
per l’amministrazione ma oggi credo che il tema Teatro Sociale non interessi veramente a nessuno. Un domani chi lo sa. Paolo Landini – Voghera”

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO OLTREPò”, ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT 

Articolo precedenteSTRADE DELL’OLTREPÒ: SE LA MAGISTRATURA NON ARRESTA QUALCUNO, NULLA CAMBIERÀ
Articolo successivoCASTELLETTO DI BRANDUZZO – SCIOLTA LA PROLOCO, CON QUALCHE POLEMICA…