VOGHERA – ‘WILDING, L’AUTODIFESA ISTINTIVA PER LE DONNE’. INCONTRO CON I CITY ANGELS

54

L’assessorato alle Pari Opportunità, Ambiente ed Ecologia e Politiche Giovanili del Comune di Voghera, Simona Panigazzi, invita tutte le donne Sabato 8 Febbraio in sala Zonca, alle 15.30, all’incontro con Furlan fondatore di City Angels. Lo stage di autodifesa Wilding . “Non pensate ad stage sportivo – dichiara Simona Panigazzi assessore vogherese con deleghe ad Affari Generali – Soc. Partecipate – Comunicazione/URP – Fondi comunitari – Attuazione programma – Innovazione/semplificazione – Fiera dell’Ascensione – Progetto Teatro Sociale – il Wilding è esercizio intuitivo e psicologico che permette alle donne o ai più deboli di difendersi da un presunto molestatore. Il Wilding è  una disciplina unica al mondo inventata da Mario Furlan ,fondatore e Presidente dei City Angels. Si tratta di una forma di autodifesa che si basa sull’istinto e,quindi, adatta a donne e soggetti non particolarmente dotati di forza fisica. Il Wilding,infatti,si basa sulle due P:psicologia e prevenzione, e favorisce autostima ed assertività. Si tratta di una disciplina adatta a tutti”. ‘avvocato Ilaria Sottotetti ha proposto a me – Conclude la Panigazzi – come assessore alle Pari Opportunità ed alla Commissione medesima  la possibilità di un incontro /stage a Voghera,  che è stato accolto con motivazione ed interesse. Il tema su come affrontare una situazione disagevole o dove ci si sente in pericolo viene spesso vissuta dalle donne, semplici regole per affrontarle, a cui spesso non si pensa, vanno conosciute e attuate”

Ilaria Sottotetti, Vogherese, è Avvocato con uno studio anche a Milano, ha conosciuto Mario Furlan ed è diventata l’avvocato dei City Angels. Saranno presenti le componenti politiche della commissione Pari Opportunità, Daniela Galloni consigliere comunale, Sandra Tassisto consigliere comunale come pure Ilaria Balduzzi e l’associazione CHIARA.

I volontari dei City Angels seguono, durante la loro preparazione, un corso di autodifesa molto particolare. Infatti non si tratta del classico corso di difesa personale da palestra, dove si insegnano solo mosse e tecniche. Si tratta, invece, di un’autodifesa soprattutto mentale.

La difesa personale è importante per i City Angels: svolgendo anche attività di sicurezza, e operando in zone pericolose delle città, devono sapere come difendersi. Per questo il fondatore dei City Angels, Mario Furlan, ha dato vita al Wilding: l’autodifesa da strada. E’ una difesa personale realistica ed efficace. Che fa leva sulle 2P: psicologia e prevenzione.

Mario Furlan ha praticato molte arti marziali ed è istruttore di krav maga e di jeet kune do. Ma è soprattutto un noto docente universitario, scrittore motivazionale e formatore. Infatti nel 2018 è stato eletto “miglior life coach d’Italia” dall’Associazione Italiana Coach. Grazie alle sue conoscenze sia della dura realtà della strada, sia della psicologia, ha ideato il Wilding: la difesa personale dei City Angels.

Nato come come autodifesa specifica per i City Angels, nel tempo il Wilding si è diffuso anche fuori dalla cerchia dei volontari. Oggi ci sono parecchi istruttori di Wilding in Italia e nella Svizzera italiana. Ma non si chiamano maestri, sifu o sensei, bensì coach. Per sottolineare l’aspetto mentale e psicologico di questa difesa personale unica nel suo genere.

Molti praticanti, e alcuni coach di Wilding sono volontari dei City Angels. Hanno avuto un’infarinatura di difesa personale istintiva durante il corso di autodifesa seguito per diventare Angeli, e hanno voluto approfondire. E ormai da parecchi anni sia Mario Furlan, sia i suoi coach tengono corsi di autodifesa istintiva e mentale per varie categorie. Come forze dell’ordine, autisti e controllori, guardie giurate, medici e infermieri del pronto soccorso.. per tutti coloro che hanno bisogno di imparare a difendersi con il cervello, prima ancora che con i muscoli!

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT